domenica 2 giugno 2013

A lezione di inglese...

Ve li ricordate quei biscotti della Saiwa che insegnavano l'inglese? Si chiamavano "UAO" e su ogni biscotto c'era una vignetta di Snoopy e una parola in inglese con relativa traduzione in italiano.

Bene, ho deciso di provare a fare i biscotti UAO a casa.

Biscotti UAO home made



Ingredienti:

125 g di burro 
125 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 uovo
125 g di farina 00

125 g di farina integrale
1 cucchiaino di lievito per dolci


1 pennarello alimentare ( Silikomart


Procedimento:

Lavorate il burro e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema soffice. Aggiungete un pizzico di sale, l’uovo e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Incorporate le farine e il lievito e formate una palla.
Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
 
Stendete l’impasto in uno strato di 5 mm di spessore.

Con uno stampino da biscotti rotondo smerlato e uno quadrato smerlato formare i biscotti, per ricreare rispettivamente i biscotti UAO venduti nel pacchetto da 250 g e quelli venduti in pratiche confezioni da 6 biscotti da portare "a passeggio".
Per renderli ancora più simili agli originali ho preso uno stecchino di legno e ho praticato un forellino in corrispondenza di ogni "smerlo".


Infornate a 180° per 10 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare.
Quando i biscotti sono freddi prendete il pennarello alimentare e scrivete su ogni biscotto una parola inglese e la relativa traduzione in italiano: i vostri bambini saranno contenti di studiare l'inglese.


Questi biscottini sono ottimi e anche molto divertenti.



La tazza con Snoopy e Linus è dipinta a mano da me.

Con questa ricetta partecipo al contest Risveglio al B & B


12 commenti:

  1. Che belli! Mi fanno tornare bambino!

    RispondiElimina
  2. Che tuffo nel passato! Incredibile come un'immagine riporti alla mente delle cose che sembravano dimenticate! Brava per l'idea, amo queste incursioni nel vintage... :-)

    RispondiElimina
  3. Caspita che cosa hai ricacciato Flo!!!! Li avevo completamente rimossi dalla mente, io li adoravo questi biscotti, adoravo soprattutto il sapore. La prossima volta che li prepari potresti scriverci su con della glassa al cioccolato dentro un conetto di carta, così le scritte sono più leggibili, piccolo consiglio, eh? Non prenderlo come Verbo! Troppo troppo carini!E grazie per il tuffo nel passato mattutino!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direttamente dagli anni 80 eheheh.
      si hai ragione, le scritte si vedono poco, e poi blu. avevo questo pennarello x una collaborazione e mi sono venuti in mente questi biscotti.
      così ho provato. su uno avevo addirittura disegnato Snoopy sulla cuccia, ma in foto non rendeva e non l'ho messo.
      grazie della dritta ;)
      a presto

      Elimina
  4. Certo che me li ricordo questi biscotti, erano deliziosi e da bambina adoravo Snoopy (che è stato anche il nome del mio primo cane).
    La tua versione è graziosissima e complimenti per la tazza!
    Baci.

    PS: Sul mio ultimo post parlo di te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie silvia!!! ;)

      chissà come mai hanno smesso di produrre questi biscottini. io li adoravo :)

      Elimina
  5. Carissima che belli biscottini che bei ricordi..sono friabili e gustosi :) Belle foto!

    RispondiElimina
  6. Ricordo ancora il sapore , incredibile...buonissimi e originali.Ma quando le pensi queste cose?????
    Grazie mille , finalmente l'ho inserita in lista .
    Ciao,Vivi

    RispondiElimina
  7. grazie di questi biscotti che mi hai fatto tornare in mente!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo